Ancora non ci siamo abituati alla versione 9.0 che Google è già pronta con una nuova release: mentre aspettiamo che il programma Beta e le relative nuove funzionalità verranno annunciate al Google I/O il 7 Maggio 2019, i primi rumor indicano la volontà della casa americana di espandere il parco di OEM che renderanno disponibile Android Q Beta per i propri dispositivi.

Durante un podcast di Android Developers Backstage, infatti, lo sviluppatore Android Illiyan Malchev ha rilasciato qualche dichiarazione importante:

“L’anno scorso abbiamo avuto per la prima volta svariate case di smartphone per collaborare con la versione Beta di Android P, oltre ovviamente al Pixel. Durante l’annuncio del Google I/O 2018 eravamo contentissimi di avere così tanti produttori nella nostra line-up, ma quella di quest’anno prevede di averne ancora di più. Non posso dirvi di preciso quanti, però il trend è positivo e sta migliorando. Tutti sono contenti di questa occasione.”

Google I/O 2019
Il logo del Google I/O 2019

Non vediamo l’ora di sapere se anche i nostri smartphone potranno far parte del programma di beta testing. Speriamo di sapere di più al Google I/O, tra nuove feature e altri dettagli del robottino verde. E voi, che ne pensate? Avete partecipato al programma beta di Android 9 Pie?