L’Intelligenza Artificiale raggiunge ormai una moltitudine di oggetti d’uso quotidiano e per la cura personale. Avevamo parlato in precedenza di Oral-B Genius X, uno spazzolino elettrico con IA presentato al Mobile World Congress di quest’anno, da poco trascorso. Oggi parliamo di altro interessante prodotto: Babahu X1, uno spazzolino dotato di algoritmi IA e programmi di lavaggio intelligenti.

L’igiene orale si fa smart con IA e machine learning

Babahu X1 è attualmente in crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo. Il dispositivo è dotato di una spazzola in grado di pulire interamente tutte e due le arcate dentarie. Il lavaggio viene avviato tramite la semplice pressione di un tasto, che dà il via ad un programma di pulizia basato su algoritmi di Intelligenza Artificiale.

Questi ultimi beneficiano del machine learning, permettendo allo spazzolino di migliorare il lavaggio adattandolo alla bocca dell’utente, da cui imparerà fin dal primo utilizzo grazie ad algoritmi di localizzazione, agendo in concomitanza con la companion app per smartphone.

Come funziona?

Il corpo spazzola ad “U” copre le intere arcate dentarie e grazie al suo design può spazzolare tutti i denti contemporaneamente. Il device adotta un motore sonico a levitazione magnetica con una frequenza di vibrazione di 18.000-40000 al minuto. Quest’ultima varia in base alla pulizia dei denti, applicando automaticamente gli algoritmi IA e uccidendo il 99,99% dei batteri in 20 secondi.

La spazzola dispone di ben 60 setole che permettono a Babahu X1 di spazzolare ogni singolo dente in sei differenti lati con angoli di 45°. Questa può essere intercambiata, per far si che si adatti anche alla bocca di utenti più giovani come bambini o ragazzi. Il lavaggio richiede inoltre solo 10 o 20 secondi per essere completato. Durante la spazzolatura, il design conico assicura che la pressione sulle gengive sia nulla, rendendolo adatto per i bambini e pazienti con malattia parodontale.

Spazzola Babahu X1
La forma della spazzola ad U permette di spazzolare tutti i denti contemporaneamente.

Per quanto concerne le restanti specifiche, il device possiede una batteria ricaricabile tramite sistema wireless in 2 ore, la cui ricarica completa assicura una’autonomia di circa un mese. Infine, non manca la certificazione IPX7, che garantisce l’impermeabilità all’acqua, rendendolo comodamente lavabile sotto il rubinetto senza alcun rischio per le sue parti elettroniche.