A partire dalle 17 di oggi, migliaia di utenti in tutto il mondo stanno riscontrando problemi con Facebook, WhatsApp e Instagram. Per quanto riguarda Messenger e WhatsApp, le problematiche principali riguardano l’invio di foto e video, mentre Facebook ed Instagram stanno subendo diversi rallentamenti, rendendo impossibile caricare alcune pagine.

#Instagramdown e #FacebookDown

Come avviene solitamente in questi casi, su Twitter impazzano i messaggi di chi si chiede cosa stia accadendo. Gli hashtag#Instagramdown e #FacebookDown sono attualmente in cima tra le tendenze in Italia. Non mancano inoltre le frecciatine di rito relative a chi usa sempre Facebook e Instagram, aprendo Twitter solo se i primi due non funzionano.

Ma il problema si estende al resto del mondo, con segnalazioni che arrivano da Stati Uniti, Brasile, Messico, Gran Bretagna, Danimarca, Spagna e Turchia. La problematica riguarda sia la piattaforma desktop che mobile. Alcuni utenti riescono a navigare ma non a interagire, altri invece sono tagliati fuori dalle piattaforme, senza possibilità di effettuare nuovamente il login.

Facebook è al lavoro per risolvere il problema

Intorno alle 19 da Facebook è arrivato un commento su Twitter«Alcune persone stanno avendo problemi nell’accedere alle applicazioni della famiglia Facebook. Stiamo lavorando per risolvere il problema il prima possibile».

La società esclude inoltre che il malfunzionamento in corso sia dovuto a un attacco informatico ai suoi danni, confermando che «il problema non è collegato a un attacco DDoS», cioè un attacco denial-of-service distribuito che consiste nell’inondare un sito di richieste, facendo collassare il server e rendendolo indisponibile agli utenti.