Volete girare qualche video allo skate park per la vostra carriera da influencer su Instagram ma non avete nessuno ad aiutarvi? Nessun problema, ci pensa OBSBOT Tail, una nuova videocamera robotica dotata di Intelligenza Artificiale presentata durante il CES 2019 capace di riconoscere i soggetti e seguirli in automaticamente!

Da Kickstarter la prima auto-director AI camera

Lanciata su Kickstarter da Remo Technology, compagnia dedicata allo sviluppo di telecamere smart con sede a Shenzhen, OBSBOT Tail riesce a racchiudere in una piccola videocamera un vero e proprio assistente di ripresa robotico. Dotata della funzionalità di tracking in tempo reale del soggetto, come avviene sui droni, i suoi creatori la definiscono come una “auto-director AI camera”, capace di decidere da sola le inquadrature e la composizione dei video registrati.

Un assaggio di cosa l’Intelligenza Artificiale ci riserva per il futuro: una videocamera che non ha bisogno di qualcuno che la comandi. OBSBOT Tail fa tutto da sola: inquadra il soggetto da noi scelto e confeziona video con una risoluzione massima di 4K a 60 frame al secondo.

Come funziona OBSBOT Tail?

Il merito è di una IA, attivabile con i gesti, in grado di riconoscere scene e protagonisti. Nessun pericolo di perdere il soggetto a causa di ostacoli che possono rovinare le riprese, grazie alla tecnologia Shar-lock che assicura un tracking accurato del soggetto anche in condizioni estreme.

Il chip HiSilicon Hi3559A, dotato di supporto HDR10/3DLUT/3DNR

La gestione dell’immagine è affidata al chip HiSilicon Hi3559A, dotato di supporto HDR10, che sarà sfruttabile sulla camera con i prossimi aggiornamenti. Il tracking del un soggetto ha un range massimo di 6 metri (Wide) e 20 metri (Tele), anche in ambienti affollati, rumorosi e poco luminosi.

OBSBOT Tail
OBSBOT Tail nella sua confezione e l’app companion OBSBOT Studio

Dotata di sensore Sony CMOS da 12 Megapixel, zoom ottico 3.5x e stabilizzatore a 3 assi, la OBSBOT Tail è destinata ad un utilizzo social. Non aspettatevi quindi una qualità video paragonabile a quella di una mirrosless, reflex o smartphone di fascia alta. Tuttavia, senza queste pretese, riesce perfettamente nel suo scopo: creare contenuti video da condividere principalmente online sui propri canali social. Ad arricchire il tutto ci pensa l’apposita companion app OBSBOT Studio, con cui è possibile modificare al volo i video, ritagliandoli o applicando alcuni effetti, per poi condividerli in pochi passaggi.

Disponibilità e prezzo

Come accennato inizialmente, la campagna per il finanziamento di OBSBOT Tail è in corso in questo momento su Kickstarter. Per portarvene a casa una è necessario un contributo di 430 euro, a fronte di un prezzo di mercato di 630 euro. Le spedizioni, se tutto andrà come previsto, sono previste per la fine di aprile 2019.