Xiaomi è pronta a lanciare il successore della sua gamma di smartphone da gaming il 18 marzo in Cina. Parliamo di Black Shark 2, che dovrebbe essere il primo della serie a sfoggiare l’ultimo processore top di gamma di Qualcomm, vale a dire Snapdragon 855, che beneficierà anche della tecnologia di raffreddamento Liquid Cool. 3.0.

Black Shark 2: Xiaomi da seguito alla sua gamma pensata per il gaming

La società tuttavia, non ha ancora rivelato tutto sul suo nuovo dispositivo, che secondo i recenti report, dovrebbe essere dotato di ben 12GB di memoria RAM e supporto alla ricarica rapida da 27W. Il dispositivo verrà venduto con la MIUI 10, accoppiata alla corrente versione del robottino verde, vale a dire Android 9.0 Pie.

Nonostante manchino anche i dettagli più specifici relativi al reparto fotografico, esclusive foto di Black Shark 2 hanno rivelato la presenza di una coppia di fotocamere sul retro. Il dispositivo inoltre dovrebbe avere un design sottile e la modalità “Game Turbo”, già presente su Xiaomi Mi 8 Pro, che durante situazioni di gaming sfrutta al massimo le risorse hardware.

La casa sta attualmente conducendo una campagna di pre-lancio per il suo Black Shark 2 con uno slogan che riporta la frase “both steady and mad“, tradotto “sia fermo che folle“. Il dispositivo farà prima il suo debutto nel mercato Cinese, espandendosi in seguito gradualmente anche in Europa. Prezzo e disponibilità verranno svelati all’evento.

Specifiche di Xiaomi Black Shark 2

Hardware
Processore: Soc octa-core Snapdragon 845 (2.8 GHz + 1.8 GHz)
RAM: 12 GB
Display
Dimensione: 6.01 pollici
Risoluzione: 1080×2160 px; 402 PPI
Tipologia: AMOLED
Comparto fotografico
Fotocamera posteriore: doppia configurazione da 12 + 20 MP; flash LED
Fotocamera anteriore: singolo obiettivo da 20 MP
Batteria
Capacità: 4000 mAh; ricarica rapida Quick Charging 3.0
Porte
USB Type-C