Non è passato molto tempo dall’ultima versione, ve lo avevamo anche annunciato qua, però Xiaomi ha deciso comunque di stupirci con l’annuncio del nuovo Black Shark 2, rinomato brand sopratutto per il mobile gaming. Questo nuovo cellulare della casa cinese ha un sacco di novità che vi elenchiamo qua sotto:

12GB di RAM e Snapdragon 855 nella configurazione top

Avete letto bene: esiste addirittura una variante con 12GB di RAM, quasi esagerati per ciò che può fare uno smartphone, pur indirizzato al gaming. I diversi tagli di memoria per i modelli sono di 6GB, 8GB e 12GB. Avrà anche l’ultimo Snapdragon 855, montato ad esempio sui Samsung Galaxy S10. È supportato da 4000mAh di batteria con carica rapida a 27W ed Android 9.

Il nuovo Black Shark rimane comunque compatibile con gli accessori disponibili per gli altri modelli, come il GamePad 3.0, con probabili nuove aggiunte sul mercato nei prossimi mesi.

Xiaomi Black Shark 2 accessori

Altoparlanti stereo frontali, schermo da 6.4″, Liquid Cool 3.0

Sulla parte frontale troviamo un bel display AMOLED con risoluzione 2340×1080, dimensioni di 6.4″ in formato 18:9, prodotto da Samsung ed ottimizzato al meglio da Xiaomi per avere il minor input lag possibile, consentendo quindi una migliore risposta al tocco dell’utente. Addirittura lo schermo è pressure sensitive, consentendo quindi un’azione diversa in base alla pressione che verrà esercitata. Come altri nuovi smartphone in uscita, avrà anche il lettore di impronte sotto lo schermo.

Gli altoparlanti sono posizionati davanti, sopra e sotto, un po’ in stile HTC One M7 (bei tempi!) ma ancora non abbiamo dettagli riguardo alla qualità. La scocca dietro quindi è semplice e pulita, fatta in alluminio e vetro, avendo al centro il logo Black Shark già visto negli altri modelli.

Xiaomi Black Shark 2 sistema di raffreddamento

C’è una nuova gestione del surriscaldamento del cellulare, ovvero il Liquid Cool 3.0: si tratta di una rivisitazione dei modelli precedenti, e Xiaomi promette che la temperaturà sarà inferiore di 14°C. Esiste anche il case di raffreddamento, che abbassa di altri 5°C la temperatura generale.

Due telecamere dietro, una davanti

Sembra una novità, ma non avremo un effetto semaforo troppo evidente: solo due telecamere dietro, insieme al flash, di cui una di 48 megapixel e una di 12 megapixel, quest’ultima con una lente telescopica con zoom ottico 2x. La fotocamera anteriore sarà invece di 20 megapixel, per accontentare comunque di farsi dei selfie di buona qualità.

Xiaomi Black Shark 2 back cover

Prezzi e disponibilità

Come sempre, inizialmente il cellulare è disponibile solo in Cina in queste combinazioni: 6/128GB a 420€, 8/128GB a 460€, 8/256GB a 499€ e la più ricca 12/256 a 550€. Xiaomi non ha rilasciato alcuna dichiarazione riguardo ad una versione internazionale, rimane quindi da aspettare ancora un po’ per avere novità. Rimane quindi la possibilità molto alta di vederlo sugli store online italiani e, chissà, magari anche nei Mi Store in Italia.